Facciamo viaggiare i bellunesi dal 1989

MADAGASCAR

Stampa

PROGRAMMA GIORNALIERO

Ritrovo dei Signori Partecipanti, trasferimento in aeroporto a Venezia Marco Polo e partenza con volo di linea Turkish Airlines per Istanbul. Arrivo, e proseguimento con volo in coincidenza per Antananarivo. Pasti e pernottamento a bordo.

Arrivo ad Antananarivo nel pomeriggio, disbrigo delle formalità doganali, incontro con la guida e trasferimento in hotel. Antananarivo è capitale e più grande città del Madagascar, custodita da due fortezze, costruite una sulle colline a est e una a sud-ovest. Tempo permettendo prima panoramica della città. Cena e pernottamento in hotel.

Pensione completa. Partenza per l’escursione ad Ambohimanga, una delle 12 colline sacre, che circondano Antananarivo, antica residenza della monarchia Merina. La collina reale di Ambohimanga costituisce una testimonianza eccezionale della civilizzazione che si è sviluppata sulle Alte Terre Malgasce dal XV al XIX secolo. L’ingresso al villaggio di Ambohimanga è contraddistinto da una delle sette grandi porte tradizionali che proteggono l’inaccessibile cima della collina. All’interno del “Rova”, troveremo l’antica residenza del re ANDRIANAMPOINIMERINA e la residenza estiva della regina RANAVALONA con alcuni ricordi ed oggetti dell’epoca, tra cui pezzi rari dei cannoni di Jean LABORDE. Al termine rientro in hotel ad Antananarivo.

Pensione completa. In mattinata partenza per Antsirabe passando ad Ambatolampy, attraversando paesaggi e piccoli villaggi tradizionali della etnia Merina, fatti di case in mattoni rossi. Arrivati ad Ambatolampy sosta e breve visita ad un laboratorio artigianale di pentole e marmitte a conduzione famigliare. Proseguimento su Antsirabe, « La ville d’eau » importante centro agricolo ed industriale. Tour della città con visita al laboratorio di lavorazione del corno di Zebù e di giocattoli in miniatura. In serata sistemazione in hotel e pernottamento.

Pensione completa. Partenza verso Ambositra (capitale della lavorazione del legno artigianale), arrivo e visita a qualche atelier Zafimaniry. Continuazione su Ranomafana con sosta a Ambohimahasoa al ristorante rurale Imanasoavahiny « fait du bien aux visiteurs ». Pranzo tradizionale di cucina malgascia con canti e balli di musica locale Hira gasy, caratteristica delle etnie Merina e Betsileo. Dopo pranzo, proseguimento per Ranomafana. Arrivo verso sera, sistemazione in hotel cena e pernottamento.

Pensione completa. Giornata dedicata alla visita al Parco Nazionale di Ranomafana. Il parco ha la sua ragione di esistere per la conservazione della sua bella foresta pluviale molto densa a bassa altitudine, e montagnosa in altezza con specie di piante endemiche come le orchidee Bulbophyllum. Nello stesso tempo, il parco ospita una fauna molto ricca e ancora poco conosciuta. Ad esempio la scoperta del raro lemure Hapalemur Aureus risale solo al 1987. Cascate, ruscelli e rilievi accidentati rendono unico questo parco naturale. Il parco è attraversato dal fiume Namorona, e abitato dall’etnia dei Tanala, conosciuti per la loro abilità nel produrre il miele e la loro particolare agricoltura chiamata Tavy. Durante la vista del Parco si potranno scegliere diversi tipi di circuiti, che comportano durate da 2 a 3 ore di marcia, dipenderà dunque dalle capacità fisiche di ogni visitatore. Pernottamento in hotel.

Pensione completa. Dopo la prima colazione, partenza per Fianarantsoa capitale dell’etnia Betsileo, e porta aperta verso il meraviglioso Sud. All’arrivo, visita della città storica di Fianarantsoa chiamata Tanàna Ambony (o città alta), costruita nel XIX secolo su una collina da dove si gode una vista panoramica della regione. Con le sue scalinate, vicoli, campanili e vecchie case in mattoni circondate dalle verande, è una delle città malgasce più originali. Al termine sistemazione in hotel e pernottamento.

Pensione completa. Dopo la prima colazione, partenza per Ambalavao famosa per la fabbricazione artigianale della carta di antaimoro, prodotta con la scorza dell’avoha (papiro) macerata, lavorata e decorata da fiori naturali. Ambalavao è conosciuta anche per il famoso « Mercato degli Zebù » che si svolge ogni Mercoledì, il mercato di bestiame più importante del Madagascar. Proseguendo la nostra discesa verso il Sud, fermata alla foresta di ANJA che vi darà l’occasione di conoscere un’importante colonia di Lemuri Makis. Anja ci permetterà di scoprire : camaleonti e altri rettili del Madagascar. Proseguimento verso Ranohira, attraversando il plateau dell’Horombe. Arrivo, sistemazione in hotel e pernottamento.

Pensione completa, con pranzo al sacco. Dopo la prima colazione, partenza alla visita del Parco dell’Isalo. Per visitare il Parco esistono diversi percorsi di trekking di varia difficoltà.  La natura non poteva che scegliere meglio che l’Isalo per celebrare la maestosità e le ricchezze del paesaggio del Madagascar. Plausibile testimone della deriva dei continenti. Questo paesaggio di rocce è uno dei più bei paesaggi Malgasci. Una totalità di flora endemica, particolare con il “Pachypodium” e l’ “Aloe” che condividono il territorio dei lemuri: lemure Fulvus, Propitheque, ed il Verreaux, piccoli rettili, camaleonti, gechi, e varietà di insetti. Il parco contiene anche numerosi luoghi sacri per gli abitanti locali, i Bara, che seppelliscono i loro morti nelle grotte dei canyon. A fine pomeriggio, appuntamento con il tramonto del sole alla “finestra dell’Isalo”, insolita formazione rocciosa dalla quale si potrà ammirare uno splendido tramonto. Al termine rientro in hotel per il pernottamento.

Pensione completa. Dopo la prima colazione partenza verso il Sud attraversando Ilakaka, terra di ricercatori di Zaffiri, percorrendo il paesaggio tipico del Sud malgascio : vegetazione arida, baobab, e foresta spinosa. Le diverse forme d’Alo Alo, steli funerari in legno artisticamente scolpiti, abbelliscono le sepolture Sakalava, Mahafaly, Antandroy ricoperte da pitture appariscenti. Arrivo a Tulear e pomeriggio dedicato alla visita del parco botanico di Arboretum e della città di Tulear con il suo mercatino delle conchiglie. Sistemazione in hotel e pernottamento.

Pensione completa. In mattinata trasferimento in aeroporto e partenza con volo per Antananarivo. Arrivo nella capitale e proseguimento per Andasibe. Sistemazione in hotel e pernottamento.

Pensione completa. Dopo la prima colazione, visita alla riserva, un’area protetta situata nella provincia di Tamatave, tra i 930 metri e i 1.040 metri di altitudine. La riserva conta 11 specie di lemuri endemici, tra cui il famoso « Babakoto » o Indri Indri, il più grande dei lemuri, una moltitudine di specie di uccelli, rettili, insetti, e numerose specie di animali, diurni e notturni. Andasibe presenta inoltre una vegetazione lussureggiante: felci arborescenti, licheni, orchidee, piante medicinali, liane sacre ed endemiche come il Ravinala «albero del viaggiatore » ed il Vakona. Dopo pranzo, ritorno ad Antananarivo con sosta a Marozevo, per la visita alla piccola riserva di Peyrieras. Nel tardo pomeriggio arrivo ad Antananarivo, sistemazione in hotel e pernottamento.

Prima colazione in hotel. Mattinata a disposizione per il completamento delle visite della città. In tempo utile trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea Turkish Airlines per Istanbul. Pernottamento e pasti a bordo.

Arrivo ad Istanbul di prima mattina e proseguimento con volo in coincidenza per Venezia. Arrivo e trasferimento alle località di origine.

Punti di ritrovo
  • BELLUNO - P.le Resistenza - Stadio BL (orario da definire)
  • MAS - Davanti Panificio FANT (orario da definire)
  • SEDICO - Davanti Panificio COSTA (orario da definire)
  • SANTA GIUSTINA - Piazza (orario da definire)
  • BUSCHE - Bar Bianco (orario da definire)
  • FELTRE - Davanti Ospedale (orario da definire)
  • FONZASO - Pizzeria La Fenadora (orario da definire)
  • SALITA POSTI BLOCCATI - NESSUNO (orario da definire)
La quota comprende
  • trasferimenti da/per gli aeroporti in Italia e all’estero
  • volo aereo di linea in classe economica, franchigia bagaglio in stiva da 23 kg
  • volo interno da Tulear ad Antananarivo
  • tasse aeroportuali e aumento carburante alla data del 30.11.2019
  • pernottamento in hotel 4 stelle o lodge di buona categoria, camere doppie con servizi
  • pensione completa come da programma, dalla cena del giorno 1 alla colazione del giorno 13
  • guida locale parlante italiano per tutta la durata del tour
  • bus per le visite e i trasferimenti come da programma
  • guide locali e ranger nei parchi e riserve
  • 2 bottigliette di acqua minerale a persona al giorno durante il tour
  • Assicurazione medico / bagaglio
  • accompagnatore Listrop con un minimo di 15 partecipanti
La quota non comprende
  • eventuali aumenti delle tasse d’imbarco e carburante
  • le camere singole (suppl. di € 570,00)
  • Polizza annullamento viaggio obbligatoria  €  113,00
  • il visto d‘ingresso da pagare all’arrivo EURO 35,00
  • le bevande ai pasti
  • gli extra in genere
Supplementi
NOTE

Documento indispensabile: passaporto con almeno 6 mesi di validità residua
All’iscrizione acconto di  €  950,00

Documenti

Carta d'identità in corso di validità.

Passaporto in corso di validità.

Ulteriori note

Annullamenti: In caso di annullamento da parte del cliente per motivi propri, verranno applicate le seguenti penali: 10% fino a 30 giorni prima della partenza; 25% dai 29 ai 15 giorni prima della partenza; 50% dai 14 ai 9 giorni prima della partenza, 75% dagli 8 ai 4 giorni prima della partenza; 100% da meno di 3 giorni dalla partenza.
In caso di annullamento da parte dell'Agenzia Viaggi sarete informati al massimo 15 giorni prima della partenza; L'acconto versato sarà restituito tramite bonifico bancario. Una mancata comunicazione da parte nostra di tale annullamento potrebbe essere dovuta all'impossibilità di raggiungervi telefonicamente. In tal caso siete pregati di contattarci in tempo utile allo 0437 858150



REGISTRATI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Resta aggiornato sulle nostre novità e promozioni.

Consulta la Privacy Policy per maggiori informazioni.